Aspiratore polveri

Potenza e tradizione per lavori specializzati

CAP BORA e CAP BORA ADR sono la massima espressione tecnologica dell’aspirazione sottovuoto e del trasporto pneumatico di materiali polverosi e liquidi anche pericolosi. L’attrezzatura unisce la massima efficienza, in condizioni di lavoro molto gravose, all’altissima potenza di aspirazione in funzione della vasta gamma di pompe a lobi che si possono applicare e che vanno da 4.500 m³/h a 11.000 m³/h raggiungendo il 90% di vuoto. CAPBORA è costruito per aspirare materiali umidi e bagnati oppure polveri o materiali secchi e polverosi, a grandi distanze e grandi profondità. Lo speciale vano filtri garantisce la perfetta efficienza di aspirazione e una lunga durata delle calze filtranti; il coperchio ad apertura e chiusura idraulica semplifica le operazioni di manutenzione. L’esclusivo sitema di scarico automatico delle polveri dal vano filtri alla cisterna, permette lo scarico continuo delle polveri senza interrompere l’aspirazione, eliminando i tempi morti. L’esclusivo sistema di scarico pneumatico ad eiettore consente lo scarico delle polveri fino a 60 m di altezza. CAPBORA può operare in diverse realtà industriali equipaggiato anche con pompe ad alta e altissima pressione, garantendo una lunga durata ai suoi componenti anche quando vengono aspirati materiali abrasivi ed aggressivi.

CAP BORA e CAP BORA ADR sono presenti e lavorano nelle seguenti industrie:

  • Acciaierie
  • Fonderie
  • Raffinerie
  • Stabilimenti chimici e petrolchimici
  • Cementifici
  • Industrie di produzione alluminio
  • Industrie del vetro
  • Cartiere
  • Cantieri navali
  • Perfosfati
  • Magazzini e depositi di cereali
  • Centrali termoelettriche
  • Impianti trattamento acque
  • Discariche
  • Impianti produzione biogas
  • Industrie di trasformazione della calce e del carbone
  • Docks Cantieri navali e Porti
  • Autostrade
  • Industrie per la lavorazione dei metalli

Cisterna ribaltabile.
CAP-BORA con il sistema di scarico alto permette di scaricare il materiale aspirato direttamente in contenitori; inoltre, collegando speciali “big bags” rende possibile lo scarico di rifiuti speciali e polvere.